20 principali malattie autoimmuni e trattamento

Agosto 12, 2021

Artrite reumatoide

L’artrite reumatoide è principalmente una malattia autoimmune che attacca le articolazioni; la malattia si verifica quando il sistema immunitario attacca il rivestimento dell’articolazione, causando disagio e infiammazione. Inoltre, la condizione può colpire altre articolazioni, in particolare ginocchia, polsi e mani. I sintomi comprendono rigidità delle articolazioni, soprattutto al mattino, dolorabilità, gonfiore, dolori articolari, affaticamento e febbre. Sono disponibili alcune opzioni di trattamento, ma non esiste una cura per questa malattia. Nella maggior parte dei casi, il disturbo può durare anni o essere di lunga durata. La condizione viene trattata utilizzando farmaci antireumatici come i farmaci biologici che prevengono la deformità articolare e l’avanzamento della malattia.

Psoriasi

La psoriasi provoca chiazze, desquamazione e pelle gonfia. La condizione si verifica a causa della produzione della pelle di nuove cellule della pelle in eccesso. Tuttavia, la condizione spesso non è una malattia grave, ma può essere angosciante o dolorosa. I sintomi includono prurito, dolore, pelle squamosa e chiazze infiammate spesse sulla pelle. Inoltre, raramente sono necessari esami di imaging o di laboratorio; le opzioni di gestione e trattamento includono la terapia della luce UV, unguenti topici e prodotti biologici.

Sindrome di Guillain Barre

La sindrome di Guillain-Barre è un tipo di malattia autoimmune del sistema nervoso che si verifica quando il sistema immunitario attacca i nervi sani influenzando i segnali elettrici inviati dai nervi al cervello. La condizione porta a difficoltà di deglutizione, muscoli deboli, problemi di vista, frequenza cardiaca anormale e mancanza di controllo della vescica. La sindrome è rara e i trattamenti aiutano a prevenire ulteriori danni attraverso alte dosi di steroidi, terapia con immunoglobuline e plasmaferesi.

vitiligine

La vitiligine è un tipo di condizione della pelle autoimmune e malattia cronica che fa sì che la pelle perda il suo pigmento. La vitiligine è il risultato dell’attacco del melanocita da parte del sistema immunitario, impedendo così la produzione di melanina. I sintomi includono capelli grigi o bianchi sulle ciglia o sul cuoio capelluto, scolorimento della bocca e macchie chiare o bianche della pelle su viso, braccia o piedi. Il piano di trattamento raccomandato include la terapia della luce ultravioletta (UV), nota anche come fototerapia ultravioletta (UV).

Sprue celiaco

La malattia attacca l’apparato digerente. L’immunità di una persona reagisce al glutine, una proteina contenuta in alimenti come l’orzo, la pasta e il pane. Nel tempo, il disturbo può impedire l’assorbimento dei nutrienti. I sintomi includono affaticamento, dolori articolari, costipazione, dolore addominale e gonfiore. Si consiglia agli individui con questo disturbo di sottoporsi regolarmente a esami di imaging o di laboratorio. Il piano di trattamento raccomandato è l’evitare il glutine nella dieta.

sclerodermia

La sclerodermia è un tipo di malattia autoimmune che colpisce la pelle. La condizione provoca uno sviluppo irregolare del tessuto connettivo nei vasi sanguigni e nella pelle, portando a una pelle spessa e problematica. La condizione è lieve in alcune persone ma allo stesso tempo può colpire gli organi interni e causare la morte. La ricerca indica che la condizione può essere genetica, ambientale, esposizione a determinati farmaci o virus. La condizione autoimmune colpisce principalmente le donne di età compresa tra 30 e 50 anni; i sintomi includono irrigidimento e ispessimento della pelle, ulcere sulla punta delle dita e depositi di calcio molto nel tessuto connettivo. I metodi di trattamento e gestione includono immunosoppressori e disturbi intestinali e di bruciore di stomaco.

Anemia emolitica

L’anemia emolitica è una malattia autoimmune che colpisce il sangue. La condizione si verifica quando il sistema immunitario distrugge i globuli rossi. Di conseguenza, provoca una carenza di ossigeno che porta a mal di testa, affaticamento, vertigini e mancanza di respiro. I programmi di trattamento e gestione includono corticosteroidi che riducono l’infiammazione e la rimozione chirurgica della milza.

Malattia infiammatoria intestinale

La condizione è una malattia autoimmune dell’apparato digerente; provoca gonfiore cronico dell’apparato digerente dando luogo a irritazione e dolore. I metodi principali di IBD sono la colite ulcerosa e il morbo di Crohn. Inoltre, i sintomi comprendono dolore addominale, febbre, perdita di peso, affaticamento e sanguinamento rettale. I metodi di trattamento includono la modifica delle abitudini alimentari e dei farmaci come i corticosteroidi e gli immunosoppressori.

Sclerosi multipla

La sclerosi multipla è un tipo di condizione del sistema nervoso in cui il sistema immunitario colpisce erroneamente la guaina mielinica che protegge i nervi. Di conseguenza, la malattia colpisce la trasmissione dei segnali da e verso le parti collegate come il midollo spinale, i nervi e il cervello. I sintomi includono debolezza alle estremità, tremori, parlare, camminare e intorpidimento delle mani, delle braccia e dei piedi. In particolare, la malattia non ha farmaci definitivi per il trattamento; sebbene alcuni farmaci possano controllare e ridurre i sintomi, i casi sono diversi.

Diabete di tipo 1

La condizione è una malattia che colpisce gli ormoni. Il sistema immunitario attacca le cellule che producono l’insulina che controlla i livelli di zucchero nel sangue. La mancanza di insulina adeguata fa sì che il livello di glucosio nel sangue di una persona aumenti molto, causando sete, fame e affaticamento. La condizione è gestita e controllata somministrando insulina quotidiana, attività fisica regolare e monitoraggio della dieta.

Tiroidite di Hashimoto

La malattia è una condizione che colpisce le ghiandole per cui il sistema immunitario colpisce le ghiandole tiroidee, portando a una minore produzione di ormoni tiroidei. I sintomi sono perdita di capelli, affaticamento, dolore muscolare, rigidità articolare, stitichezza e aumento di peso. Una dose giornaliera di levotiroxina aiuta ad aumentare i livelli di ormone tiroideo.

Malattia di Graves

La condizione è una malattia autoimmune che colpisce gli ormoni. Fa sì che la ghiandola tiroide diventi iperattiva e generi ormoni in eccesso causando una serie di sintomi come irritabilità, mani tremanti, battito cardiaco accelerato, debolezza muscolare, insonnia e perdita di peso. Diversi trattamenti e opzioni di gestione includono farmaci antitiroidei per abbassare il livello di ormoni tiroidei e iodio radioattivo. Inoltre, la tiroidectomia può essere raccomandata dagli operatori sanitari.

Porpora trombocitopenica idiopatica

La condizione è una forma di malattia autoimmune che colpisce le donne e gli anticorpi attaccano le piastrine del sangue necessarie per i coaguli di sangue. I segni includono un ciclo mestruale pesante, lividi facili, sanguinamento in bocca e nel naso, dolore addominale e puntini rossi o minuscoli sulla pelle. I trattamenti includono steroidi come i corticosteroidi orali; tuttavia, se i corticosteroidi non aiutano, ai pazienti vengono offerte iniezioni di immunoglobuline.

Lupus eritematoso sistemico

La condizione è una malattia che colpisce la pelle, le articolazioni, i reni, il cuore e il cervello. Inoltre, lo stato produce eruzioni cutanee negli organi. I sintomi più comuni includono eruzioni cutanee, affaticamento e dolori articolari. La condizione può essere trattata e gestita somministrando antimalarici e corticosteroidi.

Vasculite autoimmune

La condizione colpisce i vasi sanguigni. Generalmente, la vasculite autoimmune si verifica quando il sistema immunitario attacca i vasi sanguigni causando un’infiammazione che restringe le vene e le arterie, consentendo un minor flusso sanguigno. I sintomi includono mal di testa, febbre e affaticamento. Le opzioni di trattamento e gestione includono la somministrazione di farmaci corticosteroidi per controllare l’infiammazione.

Morbo di Addison

La condizione è una condizione che attacca le ghiandole. La malattia colpisce le ghiandole surrenali responsabili della produzione di aldosterone, cortisolo e ormoni androgeni. Poco cortisolo può influenzare il modo in cui il corpo utilizza e immagazzina zucchero e carboidrati. La carenza di aldosterone può portare a un’eccessiva perdita di potassio e sodio nel flusso sanguigno. I sintomi includono ipoglicemia, perdita di peso e debolezza. I piani di trattamento includono la terapia ormonale sostitutiva e corticosteroidi orali per correggere il livello di steroidi.

Sindrome di Sjogren

La condizione è un tipo di malattia autoimmune che attacca le ghiandole che forniscono lubrificazione alla bocca e agli occhi. I sintomi principali includono secchezza delle fauci e degli occhi, ma possono interessare anche la pelle o le articolazioni. Il metodo di trattamento comprende la somministrazione di idrossiclorochina e metotrexato, che sopprimono il sistema immunitario.

Cirrosi biliare primitiva

La malattia colpisce entrambi i sessi ma colpisce principalmente le donne. Il sistema immunitario distrugge il dotto biliare portando ad un accumulo di bile nel fegato che provoca dolore. I danni induriscono il fegato e alla fine smettono di funzionare. I sintomi includono secchezza delle fauci e degli occhi, ingiallimento della pelle pruriginosa e affaticamento. Tuttavia, non esiste una cura per la condizione, ma vengono utilizzati farmaci come l’acido ursodesossicolico per rallentare il processo della malattia e prevenire ulteriori complicazioni.

Alopecia areata

L’Alopecia Areata colpisce principalmente le donne; il sistema immunitario colpisce i follicoli piliferi. La condizione non è pericolosa per la salute sebbene influisca sull’aspetto di un individuo. Un individuo può guarire dalla malattia poiché è temporanea. La perdita dei capelli è temporanea e i follicoli hanno la capacità di crescere. Il sintomo principale è la perdita a chiazze di capelli sul viso, sul cuoio capelluto e su altre parti del corpo. Applicare corticosteroidi sui punti calvi e minoxidil per aiutare a mantenere la crescita dei capelli. Inoltre, alcune persone scelgono di trattare la condizione utilizzando metodi naturali e la ricerca supporta i prodotti naturali nella malattia dell’alopecia.

Miastenia grave

La miastenia grave è una malattia autoimmune che distrugge i nervi. La condizione si deteriora dopo periodi di movimento e migliora dopo il riposo. È perché gli anticorpi si legano ai nervi, che non sono in grado di stimolare adeguatamente i muscoli. Inoltre, la malattia è comune negli uomini sopra i sessant’anni e nelle donne sotto i quaranta. I sintomi principali della condizione sono palpebre cadenti, visione doppia e difficoltà a deglutire. Questa condizione di salute non ha cura, tuttavia, la piridostigmina rimane la migliore opzione di trattamento.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.